Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK

#PlayBack

 

#PlayBack

playback header

 

Ogni mese vi presentiamo lo spettacolo di una compagnia italiana che riteniamo significativo nel panorama della produzione teatrale italiana contemporanea.

I video che vi presentiamo non sono riprese per la televisione, bensì video "di servizio", quelli che le compagnie usano per promuovere i loro spettacoli ai programmatori di festival e teatri. Questa scelta è dettata da due motivazioni, che sono anche alla base della nostra rassegna: da un lato crediamo che il teatro, quello vero, sia solo quello che si vede dal vivo e quindi con questa iniziativa non intendiamo sostituirci al teatro come "spettacolo dal vivo", quel teatro a cui tutti noi speriamo di tornare presto quando le condizioni ce lo consentiranno: piuttosto vogliamo approfittare di questo momento di pausa forzata per far conoscere al grande pubblico australiano una produzione teatrale che fa fatica ad arrivare fin qui, ma che secondo noi merita di essere scoperta. Speriamo, insomma, di farvi venire voglia di vedere teatro italiano contemporaneo, fisicamente qui in Australia, o in Italia, nei bei festival di teatro, nei cartelloni dei teatri comunali e in tutte le altre occasioni che potranno presentarsi. Dall'altro lato vorremmo rivolgerci, con questa rassegna, proprio agli utenti originari di questi video, i programmatori di festival e dei teatri australiani, fare un lavoro di promozione a loro diretto, presentando compagnie e lavori che magari non hanno avuto modo di conoscere e scoprire e, perché no, farli innamorare del teatro italiano contemporaneo, che secondo noi sa dire e dare tanto anche al pubblico internazionale.

 

 

vangelo

Vangelo
Scritto e diretto da Pippo Delbono

Negli ultimi anni la sperimentazione dell'artista si è trasformata in una forma insolita di performance musicale: un'indagine sulla voce e le parole che ha portato Delbono a incontrare musicisti come Enzo Avitabile, Alexander ...

> GUARDA LO SPETTACOLO

 

questo buio feroce

Questo buio feroce
Scritto e diretto da Pippo Delbono

In questa scatola bianca dallo sfondo asettico, come in una sala d'attesa dell'ospedale o una passerella per una sfilata di moda inquietante, alcune figure nere sono ferme, come se fossero ritratti che escono da un corteo funebre, i pazienti aspettando la loro chiamata, maschere e donne, simboli di una Venezia morente, in una parata. ...

> GUARDA LO SPETTACOLO

 

 orchidee


Orchidee

Scritto e diretto da Pippo Delbono

In Orchidee, come in tutti i miei spettacoli, c'è un tentativo di fermare il tempo che sto vivendo. Per fermare il mio tempo e quello della mia compagnia, le persone che sono state con me molti anni ormai, ma anche il tempo in cui tutti noi viviamo - italiani, europei, cittadini del mondo. ...

> GUARDA LO SPETTACOLO

 

 dopo la battaglia


Dopo La Battaglia

Scritto e diretto da Pippo Delbono

Nell'ultimo lavoro di Pippo Delbono ci troviamo all'inizio di un viaggio visionario, sulla soglia di una sequenza di fotogrammi, nel corpo di una drammaturgia che ci mostra, senza trattenere, la verità che la follia scopre. ...

> GUARDA LO SPETTACOLO

 

acquadicolonia small 1

Acqua di Colonia
Compagnia Frosini-Timpano

Il colonialismo italiano. Una storia rimossa e negata, che dura 60 anni, inizia già nell'Ottocento, ma che nell'immaginario comune si riduce ai 5 anni dell'Impero Fascista. Cose sporche sotto il tappetino, tanto erano altri tempi, non eravamo noi, chi se ne importa. È acqua passata, acqua di colonia, cosa c'entra col presente? ...

> GUARDA LO SPETTACOLO

 

sorry boys small

Sorry, boys
di Marta Cuscunà

Liberamente ispirato a fatti realmente accaduti a Gloucester, Massachusetts

"È iniziata come un pettegolezzo che serpeggiava tra i corridoi della scuola superiore di Gloucester. C’erano 18 ragazze incinte - un numero 4 volte sopra la media - e non per tutte sembrava essere stato un incidente. ...

> GUARDA LO SPETTACOLO

 

 

   

962