Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK

Il potere di un libro di cucina: l’unità linguistica e gastronomica dell’Italia grazie a Pellegrino Artusi

Data:

15/11/2019


Il potere di un libro di cucina: l’unità linguistica e gastronomica dell’Italia grazie a Pellegrino Artusi

cecilia robustelli artusi 2

 

Se amate la cucina italiana di sicuro avrete sentito parlare de 'La Scienza in Cucina e L'Arte di mangiare bene" di Pellegrino Artusi. Quest'opera straordinaria fu pubblicata nel 1891 e ristampata in 15 edizioni al tempo di Artusi. Ancora oggi è considerato uno dei testi più autorevoli di cucina a livello mondiale.

Cecilia Robustelli, docente, linguista e scrittrice, ha studiato il libro di Artusi andando oltre l’impronta inconfondibile lasciata sui piatti che continuiamo a gustare ed amare ai giorni nostri, analizzando anche l’importanza che ha avuto sulla lingua italiana.

Si dice che il cibo metta insieme le persone: la studiosa Cecilia Robustelli condividerà con noi i risultati delle sue ricerche illustrando il ruolo svolto dal libro di Artusi nel contribuire all’unità linguistica e gastronomica dell’Italia. Non solo, ancora più rilevante, su come questo libro di cucina sia stato uno strumento di emancipazione per le donne nell’avviarle alla lettura in un’epoca quando le donne erano escluse da ogni livello d’istruzione.

Evento in inglese. 

Cecilia Robustelli 

15 cecilia robustelli

 

È stata insegnante presso i licei classici di Volterra e di Pontedera, prosegue poi gli studi universitari di perfezionamento scientifico e attività di ricerca a Pisa, in Gran Bretagna e negli USA. Nel 1988 ha conseguito il Master of Arts in Linguistica Italiana e nel 1993 il dottorato di ricerca PhD in Linguistica Italiana, con la tesi di laurea Indagine diacronica sul costrutto causativo italiano fare+ infinito presso l’University of Reading. Ha insegnato fino al 1997 presso l’Università londinese Royal Holloway e l’Università di Cambridge. Nel 2001 ha vinto il concorso presso l’Università degli Studi di Modena e Reggio Emilia, diventando così professoressa associata e direttrice scientifica dei Corsi di Lingua e Cultura Italiana per Stranieri. Ha iniziato a collaborare nel 2001 con l’Accademia della Crusca nell’ambito del progetto Biblioteche Speciali per il settore Cinque secoli di grammatiche, per proseguire come consulente per la politica linguistica dell’Accademia in ambito europeo per l’attività della European Federation of National Institutions for Language (EFNIL), di cui fa parte dell’ Executive Committee. È una delle ventisette personalità fondatrici della Rete REI e fa parte del Centro di Ricerca, Trasferimento e Alta Formazione di Linguistica Storica e Teorica (CLIEO) fondato dall’Accademia della Crusca. Ha pubblicato inoltre articoli per varie riviste, tra i quali: Crusca per voi, Limes, Studi di grammatica italiana, Studi e saggi linguistici, Modern language review, The italianist e molti altri; ha scritto voci e capitoli per le enciclopedie redatte dall’Istituto dell’Enciclopedia Italiana, dall’Accademia della Crusca e dall’Enciclopedia Treccani. È anche una riferente per la Collaboration Agreement con l'Università di Auckland.

Un evento organizzato in occasione della Settimana della Cucina Italiana.

italian taste rgb

.

Informazioni

Data: Ven 15 Nov 2019

Orario: Dalle 18:30 alle 20:00

Organizzato da : IIC Melbourne

Ingresso : Libero


Luogo:

IIC Melbourne, 233 Domain Rd, South Yarra

914