Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK

Premi e Concorsi

 

Premi e Concorsi

uno nessuno centomilaConcorso internazionale "Uno, nessuno e centomila", rivolto alle scuole italiane all'estero secondarie di I e di II grado, statali e paritarie e alle scuole europee, internazionali e straniere con insegnamento dell'italiano.

L'iniziativa, giunta alla sua quarta edizione, e' promossa quest'anno dalla Fondazione Teatro "Luigi Pirandello", in collaborazione con l'Ufficio Scolastico Regionale della Sicilia, la Regione Siciliana, il Comune di Agrigento, il Distretto Turistico "Valle dei Templi", l'Accademia di Belle Arti "Michelangelo" di Agrigento, l'associazione "La Strada degli Scrittori" e si rivolge agli stessi destinatari.

Il bando di quest'anno (cliccare qui) prevede la possibilita' di concorrere, da parte degli studenti delle scuole secondarie di I grado e di II grado, con lavori individuali o di gruppo, presentando un testo drammaturgico ispirato ad una novella dello scrittore agrigentino oppure una messa in scena di un adattamento teatrale di una novella pirandelliana.

Scadenza: gli elaborati dovranno essere inviati all'indirizzo bando2020@concorsounonessunoecentomila.it entro il 31 gennaio 2020.

 

 

 

=====

 

Prima edizione del Premio VIVO D'ARTE – Arti performative

Il Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale (MAECI), in collaborazione con la Fondazione Romaeuropa, e con la partecipazione del Ministero per i Beni e le Attività Culturali (MiBAC) bandiscono la prima edizione del Premio Vivo d’Arte – Arti performative, un concorso-premio annuale per giovani artisti al di sotto dei 36 anni di età nelle discipline del teatro, della musica e della danza contemporanee, riservato ad artisti di nazionalità italiana residenti stabilmente all’estero da almeno due anni.

Bando: cliccare qui

Il progetto vincitore del Premio, scelto a giudizio insindacabile della Commissione, sarà rappresentato in prima nazionale, nell’ambito della prossima edizione del Romaeuropa Festival, che si terrà a Roma dal 18 settembre al 24 novembre 2019.

La domanda di partecipazione dovrà essere inviata via email, con i relativi allegati, al seguente indirizzo: concorsi@romaeuropa.net

Scadenza per la ricezione delle domande: ore 23.59 (ora italiana) del 31 marzo 2019

Modello di domanda: cliccare qui

==========================================================

Ambasciata d’Italia in AUSTRALIA

PREMIO

► “L’innovazione che parla italiano” - Startup tecnologiche italiane che operano all’estero.

Il Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale, Direzione Generale per la Promozione del Sistema Paese, e PNICube, Associazione Italiana degli Incubatori Universitari e delle Business Plan Competition accademiche locali, indicono la seconda edizione del Premio “L’innovazione che parla italiano”, quale riconoscimento dell’alto valore innovativo di Startup Tecnologiche che operano all’estero e fondate da cittadini italiani.

L’invito a presentare candidature è rivolto a soci fondatori di Startup che operino in vari Paesi, tra i quali l'Australia.

1. Requisiti generici di ammissione

Possono candidarsi al Premio soci fondatori di Startup Tecnologiche che siano in possesso di entrambi i seguenti requisiti generici alla data di scadenza del presente bando:

· essere di cittadinanza italiana;

· essere socio fondatore o co-fondatore di una Startup innovativa e con significativa caratterizzazione tecnologica, fondata in uno dei Paesi riportati al par. 1.

2. Requisiti specifici di ammissione

I candidati devono essere in possesso di un titolo di studio di livello universitario, e aver seguito almeno parte del proprio percorso di studi (universitari o post-universitari) in Italia.

Scarica qui il Bando e il Modulo di candidatura.

La scadenza stabilita per il ricevimento delle domande è venerdì 9 Febbraio 2019.

Il premio, che consisterà in una medaglia e in un diploma del Ministero degli Affari Esteri e Cooperazione Internazionale, verrà conferito alla Startup vincitrice in occasione della prossima edizione della Conferenza degli Addetti Scientifici 2019 alla presenza del Ministro degli Affari Esteri e Cooperazione Internazionale e del Ministro dell’Istruzione, Università e Ricerca.

 _______________________________________________________________________________________

PREMIO ITALIA - Premio letterario e artistico rivolto agli studenti universitari degli atenei australiani iscritti ai corsi di lingua italiana.

L'Ambasciata d'Italia a Canberra in collaborazione con gli Istituti di Cultura di Melbourne e di Sydney invita gli studenti di delle università australiane a partecipare al "Premio Italia", concorso nazionale a premi, con un saggio, racconto breve o opera teatrale di non più di 1.500 parole, in lingua italiana.

Le università interessate sono invitate a comunicare la loro adesione entro il 15 agosto 2019 inviando una e-mail all'indirizzo Bruna.Carboni@anu.edu.au specificando PREMIO ITALIA nell'oggetto.

Il premio è aperto agli studenti iscritti ad un corso universitario o post-universitario di Italiano in una università australiana.

Il tema di quest'anno è L'Italiano sul palcoscenico.

I lavori dovranno essere presentati, entro il 1 ottobre 2019, tramite i dipartimenti di italiano delle università partecipanti. Le università invieranno copia del lavori ricevuti con una breve presentazione degli autori (massimo 200 parole), via email, all'indirizzo Bruna.Carboni@anu.edu.au specificando come oggetto "PREMIO ITALIA".

Il premio per il vincitore/trice è un biglietto aereo AR per l'Italia, offerto dall'Istituto Italiano di Cultura di Melbourne (*vedi condizioni).
Il vincitore/trice verrà annunciato il 26 ottobre 2019, durante la Conferenza per i docenti di Italiano che si terrà a Melbourne.

Giuria: Anna Rita Tamponi, Dirigente Scolastico, Ambasciata d'Italia in Canberra - Lillo Guarneri, Direttore IIC Sydney - Laura Napolitano, Direttrice IIC Melbourne - Bruna Carboni, Lettrice MAECI Lecturer all'ANU - Antonella Cavallini, Lettrice MAECI all'University of Melbourne - Vincenzo de Carlo, Lettore MAECI lecturer all'University of Sydney.


* Classe Economy
** Destinazioni in Italia: Roma Fiumicino o Milano Malpensa
*** Qualsiasi sovraprezzo che dovesse derivare da un cambio di date o di destinazione del viaggio sarà a carico dello studente.

_______________________________________________________________________________________

Il Ministero degli Affari Esteri organizza in collaborazione con altre istituzioni alcuni premi nelle diverse discipline artistiche e culturali

Il Ministero offre anche contributi e premi per la divulgazione del libro italiano e per la traduzione delle opere letterarie e scientifiche, nonché per la produzione, il doppiaggio e la sottotitolatura di cortometraggi e lungometraggi e serie televisive destinate ai mezzi di comunicazione di massa (Bando; Scheda).

L’Italia offre numerosi premi internazionali, nazionali, regionali, provinciali e comunali aperti a cittadini italiani e/o stranieri.


Architettura e design

Arte

Cinema / Fotografia

Danza

Letteratura

Musica

Scienza

Studi Ricerche Saggi Traduzioni

Teatro

Varie


67